E' tempo di ciliegie!

Mamma ha fatto la spesa e ha comprato come al solito la pasta sfoglia: nei suoi progetti c'era naturalmente il tradizionale strudel di mele da infornare con la pizza del sabato.. poi sono arrivata io a stravolgere tutto coi miei esperimenti!
A Lari, piccolo borgo toscano, si tiene ogni anno la Sagra delle Ciliegie.. e che ciliegie!
Ci son stata l'anno scorso, ma quest'anno proprio non ho trovato il tempo e così, una mia amica che ci vive mi ha fatto regalo di uno splendido cestino di ciliegie di Lari.
La prima volta che le ho assaggiate, erano state appena colte dall'albero ed avevano ancora tutte le foglioline attaccate al picciolo; la pioggia che, da poco si era interrotta, le aveva lasciate lucide e fresche e ci aveva persino risparmiato la fatica di lavarle.
L'intenso rosso scarlatto nascondeva una polpa ben più succosa e zuccherina di quanto immaginassi. Una vera delizia! Avrebbero saputo vincere anche i meno amanti del frutto in questione.
Quindi, dopo esser tornata a casa, l'idea che mi frullava in mente già da un po' si è concretizzata.
"..E allora perchè non provare ad unire le mele con le ciliegie?"

Strudel alle mele e ciliegie di Lari
Ingredienti:
- rotolo di pasta sfoglia
- 1 mela Golden
- 1 dozzina di ciliegie
- pinoli
- pangrattato
- zucchero (a manetta XD scherzo..4 cucchiai)
- zucchero a velo
- yogurt magro (facoltativo)
e spero di essermi ricordata tutto..

Stendete il rotolo di pasta sfoglia col mattarello. Al centro spargete un po' di pangrattato.
Sbucciate le mele e tagliatele a cubetti dentro una bacinella.
 Aggiungete 4 cucchiai di zucchero (mi piaceva sperimentare con lo zucchero di canna ma non ce lo avevo in casa.. sarà per la prossima) poi i pinoli e le ciliegie già lavate e snocciolate. Mescolate e versate il "mix" sul rotolo di sfoglia in modo uniforme. Arrotolatelo e chiudete i bordi.
Se volete sperimentare una "caramellatura": spalmate un cucchiaino di yogurt magro sopra allo strudel e poi spolverateci sopra un po' di zucchero.
Incidete la superficie con dei piccoli fori per far uscire il vapore.
Infornate a forno già caldo a 180° all'incirca per 15-20 minuti (finché non dora).
Prima di servire, se volete e se non lo avete caramellato prima, potete spolverarlo con lo zucchero a velo.
Assolutamente delizzzzzioso! Non vorrete più tornare allo Strudel di Mele, ve lo posso assicurare! Buon dolcetto a tutti!
PS: L'ideale è a colazione per cominciare già la giornata col cuore più dolce..
♥ ♥ ♥
Ancora un ringraziamento alla Ragazza delle FanFiction, che se non fosse stato per lei e la sua materia prima non ci sarebbe stato niente di tutto ciò. Grazie.

1 commenti:

Alessandra ha detto...

da provare ... peccato che da noi le ciliegie si fanno desiderare quest'anno, prima le piogge e poi una marea di uccellini che in mezz'ora se le sono divorate......mi hai fatto venir gola....un beso Ale

Posta un commento

Visualizzazioni