Zenzero a colazione

Perchè, per cominciare "Fior di Zenzero"?
In effetti la scelta del nome è stata un po' travagliata e mia madre lo sa bene. Da una lunghissima lista di possibili nomi, ne abbiamo scancellati parecchi, ma alla fine mi sono accorta che questo persisteva.. proprio non ce la facevo a eliminarlo e così si è deciso per "Fior di Zenzero" (forse è un po' troppo femminile o romantico, e sembra più il nome di un fioraio che di un blog di cucina, tuttavia sento che è quello giusto). Amo il suo sapore e lo infilo quasi ovunque. Inoltre ho scoperto che lo zenzero fa sbocciare davvero dei fiori bellissimi.

Thè allo zenzero

Ingredienti:
- una bustina di thè (consiglio un English Breakfast perchè ha un sapore più neutro, ma nel mio caso stamattina avevo sotto mano solo bustine di Earl Grey)
- zenzero in polvere
- cannella in polvere
-1 chiodo di garofano (facoltativo)

Non è esattamente una ricetta ma mi piaceva inaugurare il blog con qualcosa di "zenzeroso" e quale ricetta più facile ed adatta ad una fredda giornata di neve di questa.
Allora, per cominciare mettete a bollire in un pentolino l'acqua per il thè: per chi non lo sapesse il trucco è spegnere i fuoco ed inzuppare la bustina non appena il fondo del pentolino non si riempie di bollicine medio-piccole, poichè ha raggiunto i 90/100°.. non bisogna quindi aspettare che l'acqua bolla effetto-pastasciutta.
Aspettate dai 3 ai 5 minuti prima di rimuovere la bustina (lasciatela in ammollo per più tempo se volete un gusto più forte). A questo punto versate il thè nella vostra tazza ed aggiungete il chiodo di garofano per un gusto più spezziato, una spolveratina di cannella che aggiunge un po' di dolce alla bevanda ed un'altra di zenzero che dona al tutto una nota piccante. Mescolate bene con un cucchiaino ed è pronto. Si può aggiungere un cucchiaino di miele o di zucchero alla fine, ma è facoltativo. Io sinceramente lo preferisco senza, per paura che copra troppo il sapore delle spezie.


Le proprietà dello zenzero

Lo zenzero (Zingiber officinale) ha un gusto calmante e rilassante, con un tocco speziato che ti spinge a restare vigile e attento. Lo zenzero è usato comunemente contro i problemi di stomaco, contro il mal d'auto e generalmente anche per le febbri lievi. È eccellente per combattere la nausea e riscaldarti quando hai freddo (perché stimola la circolazione periferica), infatti viene considerata un'erba digestiva, stimolante ma anche riscaldante. Si dice che lo Zenzero aiuti a curare il raffreddore e riduca anche i tempi di guarigione. È innegabile che abbia tanti benefici, infatti:

  • stimola la digestione
  • stimola la circolazione
  • allevia le coliche e l'indigestione
  • riduce la flatulenza
  • riduce il livello di zuccheri nel sangue
  • aumenta la perspirazione
  • calma i dolori mestruali
  • scioglie i grassi e aiuta a perdere peso
  • contribuisce a ridurre il mal di gola e la sinusite


4 commenti:

Teddy & Co. ha detto...

adoro il the allo zenzero che essendo decongestionante, allevia anche il mal di testa da raffreddore.
un bacio
mamma orsa

Susanna Zanchi ha detto...

Bravissima ti seguiro' con piacere come seguo la tua mamma!un bacione!

Alessandra ha detto...

piccola bear.... ti seguo con piacere, e vado a prepararmi il te visto il tempo balordo. Sempre che sia rimasto un pezzetto di zenzero, perchè Evi (la mia pupattola ) lo mette dappertutto come te.
Un salutone aL MIELE. aDK

Rita ha detto...

Oggi ho acquistato lo zenzero, è la mia prima volta!!!!!!! mi sono preparata il the e l'ho gustato fino alla fine, pensando a quanto mi ero persa fino ad oggi.
Complimenti piccola orsetta, da oggi, a seguire i tuoi consigli ci sono anch'io
Rita

Posta un commento

Visualizzazioni